La stagione temporalesca 2021 segnatamente nel Nord Italia è stata fino ad ora caratterizzata da alcuni eventi molto intensi sebbene localizzati.

Questo significa che località tra loro vicine hanno visto accumuli pluviometrici totalmente differenti.

Nella provincia veronese tre sono state le giornate che hanno visto manifestazioni temporalesche estreme caratterizzate da grandine copiosa, flash flood e raffiche di vento intense.

La prima come ampiamente descritto nell'articolo precedente è stata il 30 Aprile quando una supercella ha investito la zona tra Sommacampagna e la periferia Ovest della città con grandine abbondante.

L'altra giornata contraddistinta da 2 supercelle si è avuta l'8 Luglio. Il giorno 13 Luglio infine c'è stato nuovamente un temporale a supercella che ha interessato il medio alto lago di Garda con addirittura un raro fenomeno vorticoso (probabilmente un gustnado) sulla superficie del lago stesso.

Lo stesso giorno parte della bassa e dell'est veronese sono stati interessati da un altro forte temporale del quale evidenziamo questo scatto radar (fonte kachelmann wetter)

13luglioradar

Alleghiamo alcuni scatti di nubi temporalesche:

m1

 

m2

 

 

 

m3

Un temporale transita sul Friuli a fine Giugno (foto by Andrea Pernigo)

 

 8luglio21

 Fermo immagine webcam da Castel S.Pietro sulla città il giorno 8 Luglio (Comune di Verona)

IMG 20210713 211857

Il temporale del 13 Luglio  sull'est veronese visto da Pastrengo (VR) foto by Paolo Donà

 

Il transito della supercella sul Lago di Garda (13 Luglio 2021):

Grazie per l'attenzione.

Paolo Donà

Estremi di Meteo4 APS