Stampa
Reportage
Racconti Meteo

In un articolo pubblicato lunedì scorso parlavo di come l'estate fosse tornata a far parlare di sè facendo registrare proprio in quei giorni le temperature più alte di tutta la stagione estiva 2011. 

Proprio nella giornata di lunedì per molte località è stato il giorno più caldo di questa ondata di caldo (e della stagione). Vale la pena citare i dati di maggior rilievo per evidenziare la vera mole dell'evento:

Galzignano  39.8

Trecenta 38.8

Montegalda 38.8

Noventa Vicentina 38.8

Salizzole 38.7

Castelfranco Veneto 38.6

Balduina Sant'Urbano 38.6

Villadose  38.5 

Per evitare di scrivere troppe righe ho citato solo gli over 38.5°, nella cartina qui sotto ci sono tutte le massime registrate in Veneto il 22 agosto.

Qui sotto invece si può osservare l'anomalie delle temperature europee nel periodo 21-27 agosto

L'importanza dell'evento che abbiamo vissuto si può quantificare tramite al due parametri: la durata dell'intensità ed i record che sono caduti.

I giorni in cui le temperature sono rimaste over 35° sono tanti, per alcune stazioni tale valore era già stato superato il giorno 18 e fino alla giornata di ieri le massime giornaliere non sono scese sotto questo limite: 9 giorni con massime sopra i 35°, un numero già alto per un evento di questa portata in pieno luglio (di solito il mese più caldo)

Se poi si vanno ad osservare i dati della stazione Arpav di Noventa Vicentina si scopre che per questa località le temperature massime dal giorno 21 al giorno 25 non sono mai scese sotto i 38°: dopo il famigerato 2003 nessuna ondata di caldo era riuscita a fare registrare un numero così elevato di temperature record. 

Anche in quota il caldo si è fatto sentire, per più giorni sono stati superati: i 35° a 450m di quota, i 30° a 1000-1200 m di quota, i 22° a 2000m , i 10° a più di 3000 m; anche questo rappresentano temperature record.

Parlando di record appunto nei giorni appena trascorsi ne sono stati frantumati parecchi, cito qui sotto la lista divisa per tipologia: 

Su 123 stazioni considerate ben 114 hanno eguagliato o battuto un record di temperatura massima, ovvero il 92,7% delle stazioni.

Su 123 stazioni, 8 hanno battuto o eguagliato il record di temperatura massima assoluta, ovvero il 6,5% delle stazioni.

Su 123 stazioni, 15 hanno battuto o eguagliato il record di temperatura massima per il mese di Agosto, ovvero il 12,2% delle stazioni.

Su 123 stazioni, 114 hanno battuto o eguagliato il record di temperatura massima per la III decade di Agosto, ovvero il 92,7% delle stazioni.

Per i dati qui sopra ringrazio moltissimo Mesociclone del forum di NordestMeteo.

In conclusione: fino a 20 giorni fa si prospettava un'estate in via di decadenza, i fatti poi hanno dimostrato il contrario facendo piombare su di noi una delle ondate di caldo maggiori degli ultimi 140 anni, sia se si parla di terza decade di agosto, sia per l'intero mese di agosto, sia se si guarda l'intera stagione estiva.