Stampa
Reportage
Racconti Meteo

Reportage di Luca Stevanato

Dopo la rottura dell'argine del Frassine due giorni fà, l'acqua si sta riversando negli abituali scoli costruiti per far defluire le acque piovane. Lo scolo principale è il Brancaglia ed il Vampadore. La situazione del Brancaglia si stà sistemando con la rottura dell'argine a Tre Canne, mentre il Vampadore non ha nessun possibile sfogo ed il suo livello continua a crescere allagando sempre più la campagna circostante. Il ritmo di crescita del Vampadore è di 1 cm all'ora e molte vie in prossimità dello scolo hanno oltre 1 metro di acqua. Sono fuoriusciti 22 milioni di metri cubi di acqua fin'ora e la maggior parte dovrà passare per questo scolo. Lascio spazio alle impressionanti immagini proveniente da Megliadino San Vitale fra le vie vicine, via Catene e via Vampadore. Purtroppo non posso documentare la situazione nei posti più colpiti vicino alla falla, dove l'acqua ormai dovrebbe essere prossima ai 2 metri d'altezza.
Infine volevo fare un plauso alla solidarietà della gente Veneta, che ha uno spirito di collaborazione unico! Tutti si aiutano con un altruismo incredibile! Qui il servizio completo