Stampa
Reportage
Racconti Meteo

Anche in questo principio d’estate del 2009 la pianura padana offre condizioni meteorologiche favorevoli alla formazione di temporali a supercella. Si tratta dei temporali più forti esistenti in natura, provvisti di mesociclone e pertanto in alcuni casi la rotazione già presente al loro interno può dare origine a fenomeni tornadici. Questo è il caso del 6 giugno 2009 quando una supercella ha dato origine ad un tornado che si è abbattuto con estrema violenza sull’abitato di Vallà, frazione di Riese Pio X (TV) e ad un altro sistema analogo nella provincia di Pordenone (Orcenico e Valvasone). Altri danni sul percorso di questo temporale sono stati riscontrati nel territorio spesso attribuibili ai downbursts (forti raffiche di vento discendenti dal cuore dei temporali) ed ai chicchi di grandine anche di grosse dimensioni...Segue

A cura di Serenissima Meteo