Stampa
Reportage
Racconti Meteo

…mentre le minime sono quasi sempre over 10°.

Agosto è finito in media, gli scarti sono stati di qualche decimo superiori o inferiori, settembre sembra voler continuare questa abitudine tenendosi su valori che possiamo definire in media.I primi tre giorni di settembre sono stati abbastanza caldi nelle massime, che hanno toccato e superato i 29° in alcune zone della regione, ancor più nelle minime che in quel periodo hanno faticato a scendere dai 18°.Il peggioramento avvenuto il 4 settembre ha portato con sé un buon calo termico, nelle zone più fredde della nostra pianura è stato abbattuto il limite dei 6° nella mattinata del 5 settembre,Merlara ha raggiunto i 5.9°, battuta in provincia di Padova da Campodarsego e Trebaseleghe (Arpav) con +5.8°, anche se i posti più freddi della pianura veneta in generale sono stati Villorba e Montecchia di Crosara (Arpav) con +5.1°.Nei giorni successivi il 6 e 7 c.m. alcune zone hanno beneficiato di temperature minime under 10°, mentre le massime hanno superato a fatica i 23°.Negli ultimi sette giorni le temperature hanno avuto un corso abbastanza stabile, sia per le minime che per le massime, tra i 10° e 13° per le prime, tra 25° e 28° per le secondo in un contesto leggermente sopra media.In conclusione possiamo dire che per ora il mese sta viaggiando in media, e con molta gioia possiamo esultare per il fatto che dopo diverso tempo si sta vivendo una prima metà di settembre senza over 30°; non bisogna dimenticare però che nonostante la “nostra” situazione fresca in altre parti del mondo si sta vivendo quello che le nostre zone hanno vissuto tra settembre ’06 e luglio ’07, cioè una forte anomalia termica e si può quasi con certezza affermare che l’anno 2007 chiuderà come il più caldo di sempre.