Stampa
Reportage
Racconti Meteo

Ecco alcune foto del blizzard del 28 febbraio 2005...( e con questo è già il terzo 28 febbraio dagli anni 2000 che a Urbana si vede la neve dopo quello del 2001 e del 2004).

Nevicata strana che qui in Veneto prese bene la pedemontana trevigiana e vicentina mentre nel sud della regione si presentò a macchia di leopardo colpendo in particolare il basso padovano B) e il sud est veronese Nel Polesine cadde solo qualche fiocco senza nessun accumulo Dopo qualche sporadico fiocco intorno alle 23:30 del 27 , il cielo schiariva fino a comparire le stelle...la temperatura era di circa +1,4° Dal radar Arpav verso le 24 cominciai a notare lo sviluppo di un nucleo che nell'entroterra poco ad est dalla costa veneta cominciava a formarsi : era la -10° che cominciava ad entrare originando le prime precipitazioni sull'est padovano...







alle 24:30 il nucleo era a ridosso degli Euganei colpendo in particolare la zona sud (Monselice , Este ) Nel frattempo da me il cielo si coprì assumendo il caratteristico colore rosso che preannuncia la precipitazione nevosa... Alle ore 01 si aprirono le danze con una splendida nevicata che a tratti assumeva i connotati di una tormenta... neve che sembrava farina cominciò letteralmente ad incollarsi ad ogni cosa e in soli 45 minuti posò al suolo 3 cm facendo crollare il termometro a -0,9° Alle 02 la precipitazione era completamente conclusa , il cielo schiariva e la temperatura piombava l'indomani mattina a -4,1° ecco un po’ di foto:















Marco Camera