Dopo un martedì di pioggia incessante, con temperature, in città a Verona, attorno ai +10°C in pieno giorno (e neve fresca ben visibile sui monti), mercoledì scorso io ed un mio amico abbiamo deciso di andare fare una camminata sl Monte Baldo, sia perché era in programma da tempo, sia per toccare di persona l'ultima neve della stagione!

Dalla funivia, verso Malcesine...

user posted image

...Stessa visuale una volta arrivati

user posted image

Le creste del Baldo coperte dalla neve fresca del giorno prima

user posted image

L'Altissimo Di Nago

user posted image

Verso il Lago di Garda

user posted image

In cammino verso le cime gli spessori residui aumentano a vista d'occhio. A parte la neve fresca (dai 5 ai 20/30 cm delle cime), di neve vecchia ce n'è veramente tanta: nonostante la forte ablazione, resistono grandi nevai verosimilmente ancora molto profondi

user posted image

user posted image

Il gruppo del Carega e gli alti Lessini, anch'essi innevati di fresco..

user posted image

Sole tra le nubi

user posted image

Il sentiero delle creste dopo una certa quota sparisce totalmente sotto la neve, impedendoci di arrivare in vetta

user posted image

user posted image

ancora tanta bella neve...

user posted image

Uno sguardo al sottostante Lago

user posted image

Distese immacolate

user posted image

Essendo impossibilitati ad accedervi di persona, a causa della troppa neve e del continuo passaggio di nubi, ci accontentiamo di immortalare la vetta solo in fotografia :-( Quant'è bello vedere la neve fresca, oltre ad una certa quota, resistere al sole ed alle temperature pomeridiane quasi intatta su rocce e arbusti!

user posted image

Fabio Bechelli