Premessa. Trovo alquanto futile, in codesta sede, tessere le lodi ad una semplice macchina fotografica digitale; ma vien da se una esclusiva garanzia allorquando tale marchingegno accompagna l’appassionato meteo in ogni momento della giornata. Ha solo 1 anno e mezzo, la mia fedelissima HP, ma tanto basta per aver prodotto, finora, 14 cd di immagini fotografiche inerenti alla meteo in generale.

In tal senso la ringrazio, é il minimo che posso fare.

Di seguito presento solo un piccolo estratto dei suddetti cd, inerente ad una mia personale “mania meteorologica”... ovvero la collezione di immagini inerenti alle nubi temporalesche (congesti, cumulonembi e affini); limito codesto estratto all’anno 2005, non me la sento di raddoppiare un lavoro già di per se stesso assai oneroso. Buona visione!!

Galleria

 

Quinto Vicentino (VI)  28 Marzo 2005_Dopo una stagione invernale assai fredda e nevosa in pianura (caratteristiche concentrate nei mesi di Gennaio e Febbraio) la Primavera meteorologica, da metà Marzo, si presenta tiepida e stabile.
Ecco il primo cumulonimbus (cb incus) dell’anno, di origine termoconvettiva, sviluppatosi nel pomeriggio sulle Piccole Dolomiti. Piu’ in la sovrasta la base di foschia e nembi un cumulus congestus di recente formazione ma con la sommità già ben ghiacciata.

Quinto Vicentino

Quinto Vicentino (VI)  28 Marzo 2005_Nasce un cumulus congestus sulla pedemontana bassanese (M.Grappa), il processo di crescita é già irreversibile...

Quinto Vicentino

Quinto Vicentino (VI)  28 Marzo 2005_... circa mezz’ora dopo si presenta in forma di ben strutturato cumulonimbus calvus

(l'articolo completo è reso disponibile in formato PDF. Si avverte che la dimensione di tale file è di circa 6 MB. Il reportage fotografico è di proprietà del Ing. Davide Rosa, qualsiasi utilizzo, anche parziale, dell'opera deve essere espressamente acconsentito dal Ing Davide Rosa - Articolo in formato PDF PDF)