Nuove notizie

Volevo salutare a nome di tutti noi il nostro amico, compagno, maestro Angelico Brugnoli che è venuto a mancare.

Un lutto profondo per il Meteo4 ed uno dei suoi fondatori assieme ad Emilio.

Ora è bello pensare che Angelico sia andato a trovare il suo grande amico Emilio e che discutano della neve e del clima di Verona.

Tutti noi siamo vicini alla famiglia di Angelico in questo giorno di lutto e porgiamo profonde e sincere condoglianze.

Il funerale si terrà venerdì 21 alle ore 16,00 nella chiesa di San Giorgio in Braida a Verona.

  

Massimiliano Veronesi

Presidente Associazione Estremi di Meteo4

Nella mattinata di oggi, tra le 09:25 e le 11:50 circa chi era munito delle apposite protezioni ha potuto osservare l'eclissi parziale di sole che è arrivata a poco più del 60%. Fortunatamente il cielo è sempre stato sereno, perciò lo spettacolo si è potuto vedere benissimo.

Ho messo un comune vetro da saldatore sul 70-300 mm della nikon. Finita la serie di scatti li ho incollati in un'unica foto per fare vedere la sequenza dell'evento

Eclisse2

Amici del Meteo4 come ogni anno il Meteo4 si ritrova per un pranzo a base di pizza o per chi vuole mangiare c'è la possibilità di scegliere fra gustosi primi piatti e secondi piatti.

Domenica 21 dicembre alle ore 12,00 ci troviamo tutti presso la pizzeria "Antico Casale" a San Pietro di Morubio - ben raggiungibile dalla tangenziale all'uscita dell'omonimo paese.

Tutti gli amici del meteo4 sono invitati! Vi aspettiamo numerosi e attendiamo al più presto le vostre conferme che potete inviare sul forum..

Non abbiate paura, è l'occasione per conoscerci tutti e per presentarvi il lavoro sulla storia climatica di Verona!


Ebbene si possiamo dirlo con certezza oramai!

La spinta da sud dell'alta di origine africana in questo mese è diventata cosa normale. Sempre che in meteo esista un concetto di normalità,forse sarebbe meglio parlare di ciclicità. In tutti i casi stando ai dati recenti a nostra disposizione dal dopoguerra è sicuramente il periodo iniziato con gli anni '00 a vedere un cambiamento climatico sostanziale per questo mese. Infatti precedentemente questo decennio il mese di giugno era un mese spesso ancora di transizione. E assolutamente instabile per quasi tutto il suo percorso. In realtà la nuova dinamica dell'atmosfera che predilige i movimenti per meridiani ha radicalmente cambiato faccia al mese facendolo diventare pienamente estivo. Chiaramente anche nei mesi di luglio e agosto molto spesso l'africano ci fa visita ma primo è più normale che lo faccia secondo ha comunque una frequenza inferiore al mese di giugno. Il risultato di questo evidente cambiamento è che questo mese è quello che maggiormente presenta aumenti termici medi nel corso dei giorni. Dall'altra parte però non ha perso la propria piovosità proprio perché l'energia che produce questo tipo di situazione barica viene spesso colmata da azioni contrarie molto violente con temporali e forti raffiche di vento se non formazioni di trombe d'aria e similari. In pratica è forse il mese che maggiormente ci rende consapevoli dell'estremizzazione climatica in atto. I motivi non li discutiamo in questa sede ma certamente sono occasione per riflettere.

Oggi ci ha lasciati il nostro amico Meteorologo Emilio Bellavite.

Con la tristezza di chi ha perso un'amico ed un maestro lo staff di Meteo4 porge le più sentite condoglianze a tutta la famiglia.  

Sono davvero commosso è difficile spiegarlo a parole. Emilio non è un mio parente ma è stato molto di più. Mi ha arricchito la passione per questa materia con i suoi interventi in tv e sui giornali. Per anni è stato il faro di ogni previsione meteo. Ho seguito i suoi interventi come se da lui e solo da lui potessi comprendere la meteo. Oggi non ci ha lasciato ora ci seguirà con passione e sorriso proprio dal cielo che ha amato tanto. Un giorno Emilio tu mi hai scelto,donandomi i tuoi registri,dopo che ti ho inviato una semplice lettera. Rimasi sorpreso ed esterafatto che fra tanti tu scegliessi proprio me. Mi dissi di prendere i dati e se volevo di donarli al meteo4 a perenne memoria e di citare sempre la fonte. E così è stato Emilio. Grazie mille per la generosità di quel gesto nei miei confronti. Non potrò mai dimenticarlo. Ora il meteo 4 è un grande gruppo,nato da te e da Angelico Brugnoli che immagino ti stia pensando con grande stima e piacere. Grazie davvero Emilio,grazie sincero per tutto. La meteo a Verona conta in proporzione agli abitanti un altissimo numero di appassionati e questo è un tuo merito. Il meteo 4 è nato perchè altri come te possano proseguire il tuo lavoro. Grazie maestro per tutte le emozioni che ci hai dato e personlamente per avermi scelto. Ti porto nel cuore. Massimiliano