Stampa
Nuove notizie

Correnti meridionali in quota porteranno un ultimo, intenso, peggioramento
che coinvolgerà progressivamente le nostre regioni settentrionali dalla serata di oggi.
Nella mattinata di domani sono attese precipitazioni particolarmente abbondanti
sulle zone interne della Liguria di Levante e la fascia prealpina di  Lombardia, Piemonte orientale,
Veneto e Trentino meridionale.
La quota neve sarà variabile di regione in regione, addirittura da valle a valle in funzione dell'orografia, con
circa 700- 800mslm sulla Lombardia più nord occidentale, il Trentino ed ampi settori Dolomitici Veneti e Friulane.
Limite a 1000-1100mslm, in progressivo rialzo durante il giorno sulle prealpi Venete e le Orobie lombarde, con neve copiosa.
Attesi venti moderati a tratti forti alle alte quote.
Prestare quindi attenzione alla viabilità se si percorreranno vallate alpine;
premunirsi di catene a bordo! 
La giornata di oggi trascorrerà con isolati rovesci sparsi sulla pianura lombarda e piemontese
e l'entroterra Ligure con deboli rovesci di neve sino ai 400-500m su Ossola, Savonese ed
Alpi occidentali lombarde.
www.meteoarena.com