Stampa
Nuove notizie

Da giovedì la nostra regione sta vivendo una fase di tempo umido e piovoso in pianura a causa della persistenza di una depressione Atlantica rallentata nel suo incedere verso est, dall’anticiclone a carattere freddo presente sull’Europa orientale. A livello meteo dunque dopo le iniziali deboli nevicate nella giornata di giovedì, causate dalle iniziali basse temperature eredità dell’irruzione fredda di inizio anno, è avvenuta a partire dalla notte di venerdì ed è tutt’ora in atto una fase di raddolcimento termico con pioggie e quota neve in deciso rialzo per i venti di scirocco richiamati dalla già citata perturbazione di origine oceanica. In queste ore nevica sulle Prealpi venete mediamente oltre i 1200 mt di quota.
Alle ore 15,30 di oggi  vi sono condizioni di scarsa escursione termica dovute alla copertura del cielo. Valori ovunque compresi tra +4°/+6° tranne punte di +8° sull’area del delta del Po che più risente del vento mite di scirocco