Stampa
Didattica
Domande e Risposte

02/07/00 - Che rapporto c'è tra una bassa pressione e le perturbazioni che le sono accompagnate?

Le perturbazioni nascono quando una massa d'aria entra in collisione con un'altra a diversa temperatura. Se si tratta di aria fredda essa si incunea al di sotto di quella calda antistante e la solleva, generando una perturbazione del tipo "fronte freddo" - foriera di rovesci e di temporali. Quando, invece, siamo in presenza di aria calda, in contrasto con quella fredda, essendo meno densa, scorre al di sopra e si sviluppano nubi stratificate, che portano pioggie persistenti e non intense. Questi due processi, ed in particolare l'ultimo, danno origine alle depressioni, la cui genesi richiederebbe comunque una lunga trattazione. Quindi, le perturbazioni sono sempre associate ad un sistema depressionario principale; è chiaro che un nuovo fronte avanzante può essere richiamato e accelerato da una eventuale depressione preesistente. - Emilio Bellavite