Tra la notte di domenica 22 e lunedì 23 maggio 2016 sul nord Italia si avvicina aria più fresca di origine Atlantica che interagendo con l’aria più mite preesistente da vita a una cospicua attività temporalesca su gran parte del nord Italia e dunque anche sul veronese. Il veronese viene colpito poco dopo le ore 12 quando una linea temporalesca (squall line) prende vita sulla pianura lombarda e si sposta verso nord est. Più tardi in serata grazie all’aria fredda in quota e al riscaldamento del terreno avvenuto nel pomeriggio prendono vita altri temporali che seppur più localizzati portano alla formazioni di fenomeni intensi. Di seguito alcune foto prese dal forum fatte da Massimo M. e Spantax.

Foto scattate tra Sommacampagna e Custoza

 

3

 

10

 

7

 

6

 

Qui invece da Pian di Castagnè (Mezzane di Sotto)

 

1

 

2

 

8

 

9


Gallerie Foto

Le nostre Gallerie Fotografiche!

Temperature di Ieri

Meteo4 Map e Radar

Meteo4 GoogleMap

Sponsor

Panificio Bodini

Eumetsat

Immagine dal Satellite